Chi siamo

Chi siamo

Ciao, siamo Daniela e Alberto e ti vogliamo raccontare come siamo arrivati fino a qui, visto che non siamo saltati fuori dal cilindro magico. Se oggi possiamo offrirti una soluzione unica e funzionante per la gestione del tuo B&B è perché dietro c’è tutta l’esperienza che ci siamo fatti in questi anni lavorando duro, provando, sbagliando, ricominciando tutto da capo: ore, giorni, settimane, mesi di studio, prove, tentativi. Ma all’inizio i risultati non ci soddisfavano mai. Come sarà capitato anche a te nel tuo lavoro o e nella tua vita, spesso l’idea che hai in testa, che ti sembra perfetta, poi non è così semplice trasporla nella realtà. Ciò che ti sembrava così semplice ed ovvio diventa quasi impossibile da realizzare. E in quei momenti ti viene voglia di mollare tutto, ti pervade la delusione e lo sconforto. Anche per noi è stato così. E ti confesso che a volte ci siamo veramente fermati, per un breve periodo, per ripensare a quello che stavamo facendo, per riorganizzare le idee che avevamo in testa. Ma non ci siamo mai arresi, anzi siamo riparatiti ancora più di slancio perché sapevamo che si poteva fare, che ci doveva pur essere una maniera per farlo. Dunque dicevamo, chi siamo, da dove veniamo, come siamo arrivati fino a qui?
Veniamo dal mondo della sicurezza, per intenderci nella progettazione di impianti di videosorveglianza e antintrusione. Abbiamo lavorato (e ancora lo facciamo) in questo campo per anni. Grazie a questa attività abbiamo conosciuto persone. Ed è stato venendo a contatto con le persone, parlando con loro che abbiamo scoperto il mondo dei Bed & Breakfast e dei problemi di gestione che si porta dietro. Si perché i proprietari di B&B sono, immagino proprio come te, persone che nella vita fanno tutt’altri mestieri e si sono trovati ad entrare in questo business un po’ per caso, senza avere esperienza e, soprattutto, senza avere la chiara consapevolezza di cosa volesse veramente dire, in termini di tempo e impegno, gestire una cosa del genere. Siccome da sempre, un po’ per carattere, un po’ per “deformazione professionale”, un po’ per non so cosa (forse per empatia verso le persone) siamo stati portati a fare il nostro mestiere più come se fosse una missione che un semplice piazzare qualcosa basta che sia al cliente e scomparire che “tanto l’importante è incassare”, per questi motivi, ti dicevo, ci siamo calati nei panni dei nostri clienti, ci siamo immedesimati in loro per capire come stavano vivendo queste situazioni, quali erano i loro bisogni ed i loro desideri e come poterli soddisfare. Ci siamo messi le loro scarpe ed i loro vestiti, abbiamo visto le loro facce stanche, tese, preoccupate quando ci raccontavano di quanto soldi e tempo avevano speso per mettere in piedi il loro B&B e di come questo da un lato gli stesse dando molte soddisfazioni sia economiche che personali, ma dall’altro di come gli stesse portando via gran parte della loro vita. Abbiano ascoltato le loro storie, li abbiamo visti correre via in fretta, o arrivare in ritardo ad un appuntamento perché doveva arrivare un nuovo ospite. Abbiamo raccolto i loro sfoghi quando ci dicevano che non sapevano più come incastrare questa attività con la loro privata, i loro figli, la loro famiglia, i loro impegni. E tutto questo ha risvegliato la nostra indole, che è quella di andare a ricercare soluzioni sempre innovative, cose che magari sono già in parte sul mercato ma che nessuno ha saputo adattare a specifiche esigenze. Spesso cercando le soluzioni mettendo insieme vari pezzi, come un puzzle i cui singoli pezzetti non significano nulla, ma messi insieme creano il risultato finale. E noi cercavamo un risultato straordinario, definitivo, una soluzione certa, facile ed efficace. Confesso che non è stato facile, e nei prossimi articoli ti racconterò perché, ti racconterò di tutte le volte che abbiamo creduto di esserci arrivati finalmente in fondo ma poi, quando si andava sulla pratica, ci accorgevamo che il risultato non era quello voluto o che, peggio ancora, il sistema in sé funzionava perfettamente ma, se da un lato andava a risolvere certe problematiche, dall’altro ne andava a creare di anche peggiori. Ti devo anche dire che questo ci è costato tanto lavoro, tanto studio, tanto tempo, tanti soldi investiti per procurarci il materiale da provare e riprovare, per poi nella maggior parte delle volte scartarlo. Abbiamo passato momenti di euforia pensando di aver finalmente trovato la giusta soluzione, per poi subito dopo cadere nello sconforto e nella delusione accorgendoci che no, così proprio non andava. Abbiamo quasi litigato con fornitori e progettisti per spiegar loro quello che realmente ci serviva perché il più delle volte i loro prodotti erano bellissimi, tecnicamente funzionavano benissimo, niente da dire, ma calati nella pratica non andavano bene: troppo tecnologici, troppo difficili da capire e da usare per le persone comuni (le persone come noi, come te, come i tuoi clienti). Abbiamo passato momenti di vera frustrazione, esattamente come te quando hai capito che il tuo bellissimo progetto, che la tua grande idea di aprire un B&B alla fine ti ha portato una marea di problemi. Però noi non ci siamo arresi, perché in testa la soluzione ce l’avevamo e sapevamo che poteva essere realizzata. E non solo. Partendo dalle esigenze di base dei nostri clienti, dalle esigenze più impellenti, che erano quelle sostanzialmente di gestire l’arrivo e la partenza dei loro ospiti e la consegna o il ritiro delle chiavi, scavando scavando ne sono emerse delle altre. Sono venuti fuori altri bisogni, altre necessità forse meno impattanti nella loro vita quotidiana, ma comunque non di minor importanza quando ci si trova a gestire un B&B e a fare i conti con i consumi di energia elettrica, gas, ecc. e con le bollette da pagare che arrivano puntuali ogni bimestre. Anche di questo ne parleremo in maniera più approfondita in articoli successivi. A presto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi